Green Pass – Istruzioni semplici per l’uso

A partire dal 6 agosto sarà necessaria la certificazione verde per poter accedere, in tutta Europa, a diverse strutture e luoghi pubblici, eventi di ogni tipologia. 

Di seguito alcune semplici domande per aiutarti a capire che cos’è, come si ottiene e a cosa serve la Certificazione Verde Covid-19.

No, puoi entrare liberamente nel Centro senza Green Pass. I Centri Commerciali, infatti, non rientrano tra le attività elencate nel Decreto Legge 23 Luglio 2021 n.105, art.3 c.1 per le quali è necessario essere in possesso del Green Pass per accedere.

Sì, #lebuoneregole non sono cambiate ed è ancora necessario seguire tutte le misure di igiene e sicurezza per contrastare il Covid-19.

Sì, per mangiare seduti all’interno del Centro Commerciale è richiesto il Green Pass Rafforzato, tranne che per i minori di 12 anni e per i soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute.

Sì, per la consumazione al bancone è richiesto il Green Pass Rafforzato, tranne che per i minori di 12 anni e per i soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.

No, il Green Pass è necessario solo per le consumazioni al tavolo e al bancone.

Nei giorni feriali è richiesto il Green Pass Base solo per accedere ai servizi alla persona (parrucchiere, centro estetico e barbiere). Per entrare nei negozi non è richiesta alcuna certificazione.

In zona arancione, nei giorni festivi e prefestivi l’accesso alle attività commerciali è consentito con Green Pass Rafforzato (eccetto supermercato, edicola, libreria, farmacia e tabacchi).

Il Green Pass viene rilasciato dal Ministero della Salute. Visita questo link per ottenere la certificazione https://www.dgc.gov.it/web/

No, per tutti i minori di 12 anni non è necessario essere in possesso del Green Pass.